Folclore o folklore (dall'inglese folk, "popolo", e lore, "sapere") si rifà all'insieme di quelle tradizioni arcaiche provenienti dal popolo che vengono tramandate oralmente e riguardano usi, costumi
 
La Casa delle Arti.
Innovativo polo e contenitore dove si concentrano le sinergie di Amministrazione Comunale e Associazioni, circuito espositivo per le arti visive e per le nuove arti ....
 
Il comune di Conversano si è trasformato in un set cinematografico in almeno cinque diverse occasioni.
 

La Banda

La banda
Conversano mantiene un'antica tradizione bandistica. La prima istituzione musicale stabile della città risale al 1832, quando venne diretta da Vitantonio Lavolpe, già Maestro di cappella della Cattedrale ......
 
Visitando Conversano, assaporando la storia, camminando per i suoi vicoli, vi imbatterete anche nei suoi Muse. Luoghi in cui tutte le testimonianze del suo grande passato sono state raccolte. I Musei di Conversano sono : ....
 

Polo bibliotecario

Biblioteche
 Polo bibliotecario comunale
 
Dal 1976 Conversano è sede dell'importante gruppo radiotelevisivo Norba,
 
Conversano è caratterizzata dalla presenza di numerosi spazi verdi che contribuiscono a rendere la Città particolarmente vivibile e salubre.
 

Cinema Teatro Norba

Lo storico Cinema Teatro Norba rivede, dopo i suoi restauri i suoi lustri di una volta, devenedo nuovamente attrattivo anche per chi viene dai comuni limitrofi.
 
Il Palazzetto dello Sport "Pala San Giacomo" ospita  4.000 spettatori, è stato costruito in vista dei Giochi del Mediterraneo del 1997 tenutisi a Bari e nei centri limitrofi.
 

La città

Gli abitanti di Conversano sono circa 25.761.
La sua posizione geografica strategica, in considerazione della vicinanza a Bari, nodo viario, ferroviario e soprattutto portuale di primaria importanza, ne fa un interessante centro di apertura verso l’intero mediterraneo.
 
La riqualificazione di Largo della Corte e Villa Belvedere nel centro di Conversano
 

Il Municipio

Il Palazzo municipale, originariamente convento dei frati francescani, fu fondato in epoca angioina. Delle originarie forme di quest’epoca restano poche tracce, inglobate nelle strutture neoclassiche dopo i vari lavori di rifacimento e di restauro.
 
Conversano Vescovile oggi con la diocesi Monopoli-Conversano, sede episcopale già in epoca longobarda non anteriore all'VIII secolo; la serie dei vescovi è quasi continua dal secolo XI-XII. Il 16 aprile 1703 il vescovo Filippo Meda istituì il seminario diocesano. Conversano detta anche Monstrum Apuliae, fu scenario di una vera e propria lotta di potere clericale...
 
"D'azzurro alla torre d'oro terrazzata di verde, fiancheggiata da cinque dadi d'oro, marcati di nero, ordinati in palo, tre a destra e due a sinistra, e sormontata nel capo del lambello del medesimo" Decreto del 2 luglio 1936.
 

Conversano

La città di Conversano (Norba apula in latino, Cupersanem nel Medioevo) sorge su una collina a 219 metri s.l.m., a sud di Bari da cui dista 30 km circa e da cui è facilmente raggiungibile percorrendo la S.S. 16 in direzione sud, svincolo Cozze ...
 

Le Mura Megalitiche

Di origine antichissima, Norba, vede inziare il suo cammino nel tempo sin dall’età del ferro (VIII-VI sec. A.C.), sito in cui stazionarono popolazioni quali i Peuceti e gli Japigi.
 
Castello Acquaviva d'Aragona
Il suo nucleo originario è rappresentato dalla torre maestra, alta 25 metri, voluta da Goffredo Altavilla il Normanno
 
Una nuova borgata chiamata casale Cupersanem rinacque sulle vestigia di Norba, intorno al V secolo, e grazie alla discesa dei normanni, intorno all’XI secolo, Goffredo d’Altavilla la denominò comes Cupersani, facendone il centro di quella contea che si estenderà da Castellana a Polignano a Mare sino alle porte di Brindisi e Lecce.